"Lei sta all'orizzonte: mi avvicino due passi, lei si allontana due passi. Cammino dieci passi, e l'orizzonte si allontana dieci passi più in là. Per molto che io cammini, mai la raggiungerò. A che serve l'utopia? A questo serve: a camminare!"
(Eduardo Galeano)

lunedì 25 giugno 2018

GRANDI RISULTATI PER SESAMO


Martedì 19 giugno, il Sindaco Pietro Romano e il Vice Sindaco – Assessore allo Sport Andrea Orlandi hanno accolto presso la Sala del Consiglio Comunale la squadra dell’Associazione Sesamo reduce dai Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, Montecatini Terme e Valdinievole 2018, dove ha vinto numerose medaglie.
Ben 25 sono stati gli atleti di Sesamo, che si sono cimentati in cinque discipline: basket, nuoto, bocce, atletica ,bowling.
Adesso li attende una meritata pausa per il periodo estivo e la ripresa delle attività a settembre.
Il prossimo appuntamento vede la prestigiosa convocazione di Elena Raducan ai Giochi Mondiali Special Olympics ad Abu Dhabi nel 2019.
“I nostri atleti dell’Associazione Sesamo hanno tenuto alto il nome di Rho – commenta il Sindaco Pietro Romano. – A loro vanno i nostri più sentiti apprezzamenti per l’impegno e la passione, che li hanno portati a risultati d’eccellenza. Un grande riconoscimento va al presidente Giuseppe Alì, alle famiglie e ai volontari dell’associazione che con grande tenacia affiancano questa squadra formata da persone uniche ed eccezionali.”

Nei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, Montecatini Terme e Valdinievole 2018, sono stati oltre 3000, gli atleti, provenienti da tutta Italia, che si sono sfidati in 18 discipline sportive: atletica leggera, badminton, bocce, bowling, calcio a 5, canottaggio, dragon boat, equitazione, ginnastica artistica e ritmica, indoor rowing, golf, nuoto, pallacanestro, pallavolo unificata, rugby, tennis e tennis tavolo. Questi Giochi, organizzati nell’anno del 50° anniversario di Special Olympics nel mondo, hanno rappresentato il più grande evento nazionale di sempre, per numeri di atleti in gara e discipline sportive proposte.
L’ "Associazione Sesamo Onlus insieme per i Diversamente Abili" si prefigge di sviluppare l’autonomia di persone con disabilità mentale attraverso l'attività sportiva e ludica.

Per informazioni:
Giuseppe Alì
Associazione SESAMO "Insieme per i Diversamente Abili"
Special Olympics Italia Referente Lombardia Area Famiglia
Tel 3387515697
http://www.sesamorho.it
http://www.soi-lombardia.it

mercoledì 20 giugno 2018

CONVEGNO PUBBLICA! ALLA MILANO LUISS HUB

Venerdì 15 giugno il Vice Sindaco e Assessore al Bilancio Andrea Orlandi è stato invitato a presentare il bilancio partecipativo “Dirò la mia!” nel convegno Pubblica! Comunicazione, trasparenza e partecipazione nella PA presso il Milano Luiss Hub for makers and students.
Rho è stato il primo Comune ad aver intrapreso un percorso di partecipazione attiva dei cittadini sul bilancio e si è riconfermato ancora il primo Comune per aver introdotto quest’anno gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile e per una cultura della sostenibilità e del bene comune.
Il convegno aveva l’obiettivo di illustrare gli strumenti più avanzati per promuovere una migliore e più efficace comunicazione del senso e dei risultati dell’azione amministrativa, comprensibile, verificabile e non burocratica delle attività svolte.

Il Vice Sindaco, Andrea Orlandi, commenta:
“E’ sempre fonte di grande soddisfazione e orgoglio sapere che l’esperienza del nostro bilancio partecipativo è inserito nelle iniziative di maggior successo realizzate per coinvolgere i cittadini. Per questo importante risultato ringrazio i cittadini, perché sono loro che hanno partecipato e hanno raccolto con entusiasmo la sfida di mettersi in gioco in prima persona. A settembre sarà la volta dei più giovani, che con il bilancio Partecipativo Junior potranno presentare insieme alle scuole le loro proposte per la nostra città. Sono sicuro che riceveremo progetti che sapranno stupirci per originalità e funzionalità.”

L’incontro è stato moderato dal professor Luca Mazzara, Responsabile del Master attivato dall’Università di Bologna in City management e da anni impegnato sui temi della misurazione e della valutazione della performance nella PA. Sono intervenuti gli Assessori milanesi alla Partecipazione Lorenzo Lipparini e alle Attività produttive Cristina Tajani, il Vicario Segretario Generale della Presidenza di Regione Lombardia ed ex–Segretario Generale di ANCI Lombardia, Pier Attilio Superti.
Tra i relatori Remo Lucchi, Presidente di Eumetra che ha illustrato la ricerca e Erica Sirgiovanni, Responsabile delle relazioni esterne dell’Agenzia per l’Italia digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Tra i casi di successo, oltre al Bilancio partecipativo del Comune di Rho, sono stati presentati il recupero del Milano Luiss Hub, spazio di progettazione partecipata realizzato grazie alla partnership tra Comune di Milano, Fondazione Brodolini, Università Luiss Guido Carli di Roma, inaugurato nel novembre scorso e i Living Labs promossi dal Comune di Torino per progettare nuove soluzioni urbane coinvolgendo cittadini, studenti, imprese.

Le conclusioni sono state affidate al Sociologo e Presidente della Fondazione Accademia di Comunicazione, Michelangelo Tagliaferri, intervistato da Giulio Perini di Redesign. Tagliaferri ha particolarmente espresso il suo apprezzamento sull’operato del Comune di Rho.
L’iniziativa è stata promossa da Refe, società da anni impegnata sui temi della sostenibilità, della responsabilità e della rendicontazione sociale per pubblico e privato e che ha appena realizzato, con Redesign, il bilancio sociale online di ANCI Lombardia (l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), tra i primi esempi di web reporting nel mondo della PA, insieme a Fondazione Brodolini, “padrone di casa” del Milano Luiss Hub for makers and students, ex posteggio per autobus recuperato grazie a una iniziativa di progettazione partecipata con Comune di Milano e Luiss Guido Carli, scelto, non a caso, come sede di Pubblica!

Tra i promotori anche Fondazione Accademia di Comunicazione, che da anni, grazie all’impegno del Professor Tagliaferri e del suo team, forma i nuovi professionisti della comunicazione e Redesign, società di comunicazione sociale bolognese, partner in numerosi progetti di Refe, che ha realizzato, tra gli altri, i piani di comunicazione online dell’Università di Bologna Primo Levi, Fondazione Banco di Napoli, Cgil.
Collegata ai temi dell’evento era presente anche la mostra “Nove anni di storia” realizzata dal Festival della Fotografia Etica, con fotografie che parleranno di dieci storie, tanto complesse quanto drammatiche, colte dall’obiettivo di fotogiornalisti di fama internazionale.

venerdì 1 giugno 2018

RISULTATI DIRO' LA MIA PRO' 2018

2.095 persone hanno accolto l’invito a recarsi presso i sette seggi messi a disposizione per la Giornata della Partecipazione di sabato 26 maggio o hanno votato on line esprimendo la propria preferenza sui 20 progetti finalisti del Bilancio Partecipativo “Dirò la Mia – PRO’ 2018”. Si è così raggiunto il record di votanti durante la fase finale del bilancio partecipativo.
Ben il 54,3% dei votanti (pari a 1.141 persone) ha colto la novità di votare on line.

Sei sono i progetti che saranno finanziati sulla base della disponibilità definita dall’Amministrazione pari a 400.000 euro.
Dallo spoglio delle schede è emerso vincitore di questa edizione con 496 preferenze il progetto La comunità che rinasce presentato dall’Oratorio di Lucernate con un finanziamento di € 40.000,00, al secondo posto con 441 preferenze il progetto la Bicipolitana di Rho presentato da Fiab Rho By Byke con un finanziamento di € 200.000,00, con 388 preferenze il progetto Spazio de Amicis presentato da Quelli del Baskin & Fede e Luce con un finanziamento di € 40.000,00, con 327 preferenze il progetto Rho Soccorso: anche i grandi vanno a scuola presentato da Rho Soccorso P.A. con un finanziamento di € 25.400,00, con 270 preferenze Solo per tutti presentato da Associazione "Fare Diversamente" con un finanziamento di € 30.000,00 e infine con 230 preferenze il progetto Parco della Legalità presentato dal Liceo Majorana Rho finanziato per il 43% con € 64.600,00 (proposta € 150.000,00).

Su sito www.dirolamia.it il prospetto di tutti i progetti con le preferenze.

Il Sindaco Pietro Romano afferma:
“Questa edizione del bilancio partecipativo ha registrato il record di votanti. Più di 2.000 persone hanno espresso la propria preferenza in modo autonomo e libero, dando dimostrazione di forte senso civico e di reale cittadinanza attiva: principi base della democrazia. Un risultato che per me ha un valore maggiore rispetto al prestigioso riconoscimento del “Premio PA sostenibile” appena ricevuto. Un obiettivo ambizioso del mio programma, quello della partecipazione e della cittadinanza attiva, che grazie ai cittadini rhodensi si sta raggiungendo.”

L’Assessore al Bilancio, Andrea Orlandi, commenta:
“Ancora una volta moltissimi cittadini rhodensi o coloro che gravitano nella nostra città hanno partecipato con entusiasmo alla possibilità di “Dire la mia”. I progetti finalisti sono molto interessanti e di grande qualità, avrebbero meritato di essere tutti finanziati, Purtroppo le risorse sono limitate e i cittadini hanno espresso la propria preferenza. Sono inoltre molto soddisfatto dell’apprezzamento per la votazione on line, che ha permesso sicuramente un approccio più smart e al passo con i tempi. Ringrazio chi ha votato, ma anche tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della Giornata della Partecipazione.”

venerdì 25 maggio 2018

PREMIATI AL FORUM PA 2018



Rho, 24 maggio 2018

Dirò la mia! PRO’ 2018, il bilancio partecipativo del Comune di Rho, raggiunge un nuovo importante risultato: ha ricevuto il “Premio PA sostenibile 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”. E’ infatti stato selezionato tra i quasi trecento progetti pervenuti come particolarmente meritevole e inserito quindi nei “100 progetti” del suo ambito.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo nel contesto di FORUM PA 2018 mercoledì 23 maggio durante il convegno “Italia 2030: come portare l’Italia su un sentiero di sviluppo sostenibile” nell’ Arena Convention Center “La Nuvola", Viale Asia, a Roma.
Hanno partecipato alla premiazione per ritirare il prestigioso diploma l’Assessore al Bilancio Andrea Orlandi, il dirigente dell’Area Servizi di Programmazione economica e delle Entrate Vittorio Dell’Acqua e la referente del progetto Romina Ferrazzo.

Il progetto del Comune di Rho è stato inoltre esposto nella galleria “poster” del Concourse all’interno del Convention Center.

Il "Premio PA sostenibile. 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030" è un’iniziativa promossa da FPA (Forum PA) in collaborazione con ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), all’interno della Manifestazione FORUM PA 2018 (22 – 24 maggio), finalizzata a raccogliere i migliori progetti/prodotti concreti che sposino l’utopia sostenibile e possano aiutare l’Italia, ed in particolare i singoli territori, ad affrontare le tante debolezze dell’attuale modello di sviluppo, scegliendo un sentiero di crescita sostenibile da percorrere fino e oltre il 2030. La convinzione che sta alla base dell’iniziativa vede la costante ricerca di innovazione da parte delle amministrazioni centrali e locali, ma anche da parte di associazioni e start up, come la strada irrinunciabile per assicurare benessere e sviluppo alle comunità.
Quest’anno inoltre la “Giornata della Partecipazione” di Dirò la Mia! PRO 2018 assume ancora maggior rilievo, perché sarà uno degli oltre 400 eventi che si svolgeranno nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018 organizzato da Asvis con l’obiettivo di diffondere la cultura della Sostenibilità.

“Esprimo la mia soddisfazione per questo importante riconoscimento del nostro Bilancio Partecipativo che si riconferma un’eccellenza nazionale – afferma il Sindaco Pietro Romano – Accrescere la cultura della sostenibilità si abbina con la promozione della cittadinanza attiva e lo sviluppo della partecipazione nella vita della città. Ringrazio i cittadini per la grande partecipazione e sostegno all’iniziativa che li vede attori protagonisti nelle scelte della città.”

L’Assessore al Bilancio, Andrea Orlandi, dichiara:
“Sono particolarmente felice e orgoglioso che il nostro bilancio partecipativo sia rientrato nella selezione dei 100 progetti rivolti alla sostenibilità nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. La città di Rho continua a far parlare di se positivamente. Per il raggiungimento di questo ambizioso riconoscimento ringrazio il personale comunale, la società Refe e soprattutto i nostri cittadini che hanno aderito con grande entusiasmo, creatività ed impegno.”

Si ricorda ai cittadini che il 26 maggio sono chiamati ad esprimere la propria preferenza sui progetti finalisti di Dirò la mia! PRO’ 2018 nella “Giornata della Partecipazione”. Le votazioni on line dedicate ai residenti a Rho termina il 24 maggio alle ore 16.00.
Ogni persona potrà votare fino a 3 proposte recandosi dalle 8.00 alle 20.00 presso il proprio punto di voto predisposto oppure, novità di quest’anno, direttamente on line.

Informazioni e approfondimenti sui progetti
Numero verde 800.55.33.89
e.mail info@dirolamia.it
www.comune.rho.mi.it
www.dirolamia.it
http://asvis.it/agenda-2030/#